La Famiglia Nucci


Su una collina tra Todi e Perugia, esattamente nel cuore dell’Umbria, sorge Civitella dei Conti, un piccolo borgo dove sin dal 1600 la Famiglia Nucci gestisce e si prende cura di una tenuta tramandata nei secoli.

Il capostipite della famiglia è Giuseppe Nucci nato nel 1602 a Civitella dei Conti. Proprietario terriero di un vasto appezzamento nella collina di Civitella, dove venivano coltivati i terreni con produzioni di olio, vino, aceto e il commercio di legname e bestiame, ha posto solide basi per per una solida attività.
Nei decenni, grazie alla capacità e all’innovazione dei discendenti della famiglia Nucci che si sono succeduti, l’attività ha potuta durare fino al 1985, fin quando l’ultimo membro della famiglia decise di lasciare Civitella dei Conti per trasferirsi a Roma, l’Ing. Mario Nucci. Tra le figure di spicco è Importante ricordare Cristoforo Nucci 1878-1947 (in foto) che ampliò l’attività con partecipazioni azionarie in altre società e per la sua carica di Vice Presidente della Banca di Marsciano e Giuseppe Nucci 1951, Cavaliere della Repubblica Italiana.
Nel 2016 su intuizione e volontà di Giuseppe e Riccardo Nucci (il figlio) viene lanciata l’attività ricettiva Case Nucci srls che in breve tempo si è imposta come una delle più importanti realtà turistiche del territorio, tanto da spingere la famiglia a tornare a vivere a Civitella.

Da sempre devota, la famiglia annovera tra i suoi antenati diverse monache e preti, il più famoso dei quali è Don Salvatore Nucci che nella frazione di Collelungo eresse una chiesa dedita ancora oggi al culto dei fedeli.

Nella proprietà della Famiglia Nucci è inoltre presente una chiesa del 1200 dedicata alla Madonna dei Bagni, questa fu affidata ai Nucci nel 1785 dall’Abbazia di San Pietro in Perugia.

Loading